sabato 10 dicembre 2011

Puntata 6

Hope chiama una donna, dicendogli che stanno fallendo, Roberto è morto, e Rose e Pietro stavano rischiando grosso, la loro missione, continuando così non arriverà a termine, la misteriosa donna  gli dice che confida in lei, confida anche in Malvina nel fatto che riusciranno a salvare il mondo....

video

 Rose pensa al fatto che non è riuscita a vedere il viso di Sol, Pietro nota Rose pensierosa e si avvicina a lei, i due parlano del fatto che devono riuscire a portare la pace in questo mondo, devono riuscire a portare a termine la loro missione, Pietro l’abbraccia i due stanno per baciarsi ma Hope li interrompe dicendogli che c’è una riunione straordinaria ed hanno bisogno di parlare con loro. Malvina fa sedere Rose, Pietro e Miranda, tutti si chiedono dove sia Roberto, Hope spiega loro che un uomo di Sol lo ha ucciso mentre lui tentava di uscire, Malvina dice loro che ha deciso di essere sincera, prende un calendario e fa vedere  che si trovano nel 2040 non nel 2998 come hanno fatto credere loro, Miranda si alza dalla sedia e pensa che se si trovano realmente nel 2040 sua figlia si trova qui, Malvina chiede a Miranda di sedersi, Hope spiega che hanno deciso di mentirgli sull'anno per non farli andare in agitazione, visto che nel 2040 le loro famiglie sono ancora vive e che avrebbero potuto prendere sul personale la situazione e cercare i propri familiari cosa che non possono fare visto che sono nel futuro e non possono interferire molto in questa linea temporale, Rose è sconvolta nel sapere che tutto è un cumulo di cenere e si trovano nel 2040 non osa immaginare cosa succederà in futuro. Hope riceve un’altra chiamata dalla misteriosa persona che gli vuole dare informazioni su Walter, Hope riattacca la chiamata, capisce subito che si tratta di qualcuno che vuole tendergli una trappola. Rose è affacciata al balcone, guarda come il mondo sia andato a rotoli in così poco tempo, Pietro la raggiunge i due dopo pochi giri di parole si baciano, cosa succederà???

ALLA PROSSIMA PUNTATA

1 commento: